Movimento per l'Alleanzanazionale

Nati per unire

E ora a caccia dell’anti Renzi

futurodi Salvo Contromano

Una cosa buona il Pd l’ha fatta: via la vecchia guardia, stop alla cinghia di trasmissione con la Cgil, spazio alle nuove leve. Non si può dire che non sia una notizia positiva, volendola inquadrare da un punto di vista generale. Ma il difficile viene ora, perché dall’altro lato della barricata è giunto il momento di sotterrare lo scalpo, mettere da parte egoismi e isterirsi diffusi: e rimettersi al lavoro al più presto.

C’è un elettorato da ri-conquistare, c’è un programma fumoso e populista (quello grillino) da controbilanciare con risposte nel merito, ci sono le privatizzazioni che Letta intende avviare per fare cassa ma su cui circola il dubbio della svendita di stato, c’è un ceto medio da salvare per evitare che scivoli verso la povertà, c’è l’ombra greca che minacciosa si avvicina sempre più alle case italiane. Ma per mettere in pratica tutto ciò, non saranno sufficienti parole, promesse e generiche ammissioni di colpa, bensì occorrono volti, braccia e idee. Magari sotto un simbolo che unisce e che non è stato dissolto per vicende giudiziarie.

Annunci

Un commento su “E ora a caccia dell’anti Renzi

  1. emilio
    gennaio 6, 2014

    PAROLE AL VENTO E BUGIE,CHI HA DISSANGUATO GLI ITALIANI? BERLUSCONI NO…. GLI ALTRI PARTITI……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il dicembre 13, 2013 da in Interni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: